Giovani, la parola d’ordine è ascolto

8
Mag

Si dice sempre che i giovani sono il nostro futuro, ma che cosa abbiamo fatto concretamente per loro? Come amministrazione comunale siamo felici ed orgogliosi di aver dato tante risposte in questo senso, una fra tutti la nascita e il consolidamento della Consulta dei Giovani, un “organo” composto interamente da ragazzi che hanno messo a disposizione della città il proprio tempo libero organizzando iniziative di carattere culturale per riscoprire e riqualificare il territorio in cui vivono. Se ne è parlato poco, decisamente troppo poco, ma credo sia una delle esperienze più significative fra tutte quelle che abbiamo svolto negli ultimi anni, e sono fermamente convinto che debba continuare in futuro. Grazie alla Consulta sono state realizzate tante bellissime attività, e sono stati avviati dei progetti molto interessanti, come quello di Generazione Re-Public, finanziato dalla Regione Marche per la qualità della proposta presentata.

Ma non possiamo e non dobbiamo accontentarci. Troppo facile lodarsi per quanto di buono è già stato fatto senza guardare avanti. In questo senso si inserisce la mia volontà di dialogare con i giovani, per capire quali sono le loro esigenze e per costruire una città giusta per loro, che possa dare sicurezza e prospettive per il futuro. Quando si parla di giovani, a mio avviso, si dimentica troppo spesso il tema (centrale) dell’ascolto. Vogliamo parlare di libertà d’espressione? Bene, allora dobbiamo fare in modo di dare ai nostri ragazzi la possibilità di esprimersi, perché la Fano che vogliamo costruire un giorno sarà loro, e per loro dobbiamo pensarla.

Qualcuno potrebbe anche pensare che i giovani non sono poi così tanto interessati alla cosa pubblica e alla vita politica, e questo in parte è anche vero, ma non credo che possa essere usato come alibi per non mettere in campo azioni concrete. Musica, arte, cultura: i giovani hanno tanti mezzi per potersi far vedere e sentire e hanno tutte l’intenzione di farlo. Sta a noi dargli questa possibilità. Nei prossimi giorni realizzeremo un grande evento dedicato ai giovani (vedete qui sotto l’immagine in “anteprima”…). Continuate a seguirmi per saperne di più!

evento-giovani-fano

Potete leggere le proposte della coalizione Insieme per Fano per le politiche giovanili nel mio programma. Come sempre, mi rivolgo ai giovani fanesi che vorranno confrontarsi con me su questi temi chiedendo di farsi sentire. Lasciate un commento qui sotto o scrivetemi sui social. Il mondo è vostro, modellatelo a vostra immagine e somiglianza.