SERVIZI PUBBLICI E FUSIONE ASET

#InsiemePer la fusione Aset

Aset deve rimanere in mano totalmente pubblica: non vogliamo che venga svenduta a Marche Multiservizi, dentro la quale cesserebbe di esistere. vogliamo inoltre:

  • Proseguire fino in fondo il processo di fusione tra Aset spa e Aset Holding affinché la nuova azienda unica legata sia ancor di più a Fano e agli altri Comuni soci, più snella, più produttiva, più redditizia per il territorio e più sicura per chi ci lavora.
  • Rivedere la distribuzione delle quote a favore degli altri Comuni soci per dare loro maggior rappresentatività e remunerazione.
  • Estendere la raccolta differenziata porta a porta a tutta la città secondo l’attuale sistema di tipo misto per preservare la nostra discarica e migliorare l’aspetto delle nostre strade.
  • Potenziare il servizio di prevenzione e vigilanza da parte degli Ispettori Ambientali.
  • Realizzare un impianto di compostaggio e attivare politiche di riduzione dei rifiuti, riciclo e riuso.
  • Proseguire nell’attività di informazione ed educazione alla raccolta differenziata e alla tutela dell’ambiente, anche attraverso le scuole.
  • Confermare la scelta della gestione pubblica dell’acqua estendendo il più possibile i servizi a tutti gli utenti del territorio, proseguendo nel monitoraggio costante delle qualità organolettiche.

10 PUNTI